Risultati 2021: resilienza, teamwork, commitment


Nonostante la pandemia abbia inciso non poco sulle attività dell’azienda, reconice registra risultati che consolidano le prospettive future.
Preme sottolineare che l'azienda reconice ha realizzato 0 (zero) euri da forniture richieste per l'effetto della pandemia: tutto ciò che è stato fornito per il contenimento del contagio, il trattamento emergenziale dei pazienti Covid e la ricerca sulle terapie da adottare, è stato donato.
Nonostante anche il 2021 sia stato un anno fortemente condizionato dalla pandemia da Covid-19, reconice ha dimostrato una forte resilienza del modello di business e ha conseguito solidi risultati, superando quelli del 2020, che già furono in crescita rispetto al 2019.
“L’anno appena chiuso è stato inevitabilmente caratterizzato dall’emergenza sanitaria e dai suoi impatti su società e lavoro” commenta Marco Biraghi, amministratore unico di reconice. “Nel nostro ruolo di leadership per i sistemi di refertazione vocale, critici in un contesto in cui il percorso diagnostico è invaso da pazienti Covid che necessitano di procedure urgenti, abbiamo fin da subito assicurato il massimo livello di servizio per i Partner e i Clienti finali (assistenza H24 gratuita), garantendo sempre al contempo la salute e la sicurezza delle nostre persone. È questo il segno distintivo di un’azienda di riferimento del settore, che mette a disposizione le sue caratteristiche e capacità a beneficio di tutti: una Mission coinvolgente, la partecipazione dei dipendenti e collaboratori, le relazioni consolidate con i clienti e partner, l'innovazione continua, una supply chain flessibile, l’innovazione di prodotto ecc. tutti elementi che contribuiscono al successo di reconice.
In questo contesto così complicato, la performance è stata solida: siamo riusciti mantenere la redditività e a sostenere gli investimenti e le donazioni grazie ad un forte impegno sull’efficiente utilizzo delle risorse, con risultati superiori sia al 2019 che al 2020.
Nel corso dell’anno abbiamo osservato chiari segnali di un’accelerazione dell’utilizzo della refertazione vocale in ambito extra-radiologia, segnali che crediamo possano diventare ancora più visibili ed importanti con la progressiva uscita dall’emergenza Covid, che tutti auspichiamo avvenga già nei prossimi pochi mesi”.
Prosegue il percorso di innovazione con nuove soluzioni, nuove tecnologie, nuovi prodotti e nuove partnership che saranno presentati nel corso del 2022: reconice continua a segnare il percorso per i sistemi di refertazione vocale. Prosegue l'impegno del team di reconice per migliorare, sempre, per competenze, tecnologie, processi, sicurezza, ecc. sulla strada che porta ad una Sanità sempre migliore, sempre più efficiente.
"Ringraziamo tutti i Clienti e Partner" continua Marco Biraghi "che, ogni giorno, confermandoci la loro fiducia e supportandoci nelle attività in questo difficile periodo, hanno reso possibili i risultati ottenuti. È solo grazie a loro che esistiamo: il nostro successo è determinato dal loro livello di soddisfazione e dalle nostre performance. Nonostante la pandemia abbia fatto di tutto per fermarci e scoraggiarci, siamo rimasti intuitivi, curiosi, inventivi, pragmatici, decisi. Ha vinto la collaborazione ed il teamwork, hanno trionfato affidabilità ed integrità: continuiamo a fare ciò che promettiamo e nulla ci ferma, nella consapevolezza della responsabilità collettiva che, noi in particolare, mai come in questo periodo, abbiamo verso i Pazienti, i Clienti, i Partner, i colleghi e tutti i collaboratori."
Un sentito grazie a tutti e i nostri più sentiti auguri per un 2022 che sia foriero di grandi soddisfazioni e gioie, sia professionali che personali.

“Innovation distinguishes between a leader and a follower.”
–Steve Jobs


© 2022 Reconice. All Rights Reserved. Powered by reconice