Kirobo, il primo robot dotato di riconoscimento vocale nello spazio!

Kirobo, il primo robot dotato di riconoscimento vocale nello spazio!

L'astronauta robot Kirobo è già entrato nella storia per essere il primo robot parlante inviato nello spazio.

L'umanoide giapponese alto circa 35 cm è a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dal 10 agosto ed è apparso in video per la prima volta in video il 21 agosto: "Un robot ha fatto un piccolo passo verso un futuro più luminoso per tutti. Buongiorno a tutti sul pianeta Terra. Sono Kirobo, il primo astronauta robot parlante del mondo. Piacere di conoscervi."

  • Il nome Kiroin significa 'speranza' in giapponese. 
  • Sta eseguendo una missione di 18 mesi a bordo della International Space Station 
  • Dopo essersi presentato, a voce, via video link, Kirobo ha inviato foto sulla Terra.
  • Verrà utilizzato per registrare i messaggi del comandante Koichi Wakata

Il robot, disegnato da Toyota, è a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dal 10 Agosto ed ha fatto il primo storico boradcast dallo spazio via video link.

L'avventura di Kirobo fino ad oggi

Kirobo è stato presentato per la prima volta in Giugno durante una conferenza stampa in in Tokyo.

E' stato creato da Tomotaka Takahashi in collaborazione con la società di PR Dentsu, il Research Center for Advanced Science and Technology, l'Università di Tokio, Robo Garage e Toyota.

Durante la conferenza, il project manager, Yorichika Nishijima a annunciato: 'La Russia è stata la prima ad andare nello spazio, gli Stati Uniti i primi ad andare sulla Luna, noi vogliamo che il Giappone sia la prima nazione ad inviare nello spazio un astronauta robot che sia in grado di comunicare con gli uomini.' 

Kirobo è stato lanciato nello spazio a bordo del H-IIB Launch Vehicle No. 4 dal Tanegashima Space Centre in Giappone il 4 Agosto. 

Ha trascorso sei giorni in orbita prima di arrivare alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) dove un braccio robotico lo ha estratto dalla capsula di lancio.

Dopo essere apparso in video per la prima volta il 21 agosto dicendo: "Un robot a fatto un piccolo passo verso un futuro più luminoso per tutti. Buongiorno a tutti sul pianeta Terra. Sono Kirobo, il primo astronauta robot parlante del mondo. Piacere di conoscervi.' ha continuato la conversazione contattando la propria controparte Mirata sulla Terra "Per favore Mirata, alzati che sto inviando una foto sulla Terra".

Mirata è un modello molto simile a Kiboto, che risiede presso il Research Centre for Advanced Science and Technology. 

Mirata sarà utilizzato come controparte di Kiboto sulla terra ed è in grado di effettuare verifiche per eventuali problemi o guasti nei componenti elettronici dell'atronauta robot.

Prima della fine dell'anno, in Dicembre, l'astronauta Koichi Wakata sarà il primo comandante Giapponese della stazione spaziale. Kirobo è dotato di altre sofisticate tecnologie di pattern recognition: è stato programmato anche per riconoscere il volto di Wakata.

Kirobo registrerà tutte le conversazioni con l'astronauta unamo Koichi Wakata e verrà utilizzato per trasferire messaggi dalla plancia di comando al comandante.

Riusciremo a comprendere meglio le capacità e le potenzialità interattive di Kirobo in Dicembre, quando lo raggiungerà sulla stazione spaziale l'astronauta giapponese.

Toyota che ha fornito al robot le capacià di ascoltare e comprendere il parlato ha in prospettiva di utilizzare questo progetto per proseguire nella creazione di altri roboto con funzionalità ancora più raffinate di conversazione interattiva.

Dice Takahashi: 'Dopo aver lanciato il il robot nello spazio, lo sviluppo di un robot simbiotico dovrebbe proseguire ancora più velocemente.'

Kirobo è uno dei due robot umanoidi con funzionalità di comunicazione verbale. Toyota utilizzerà i risultati di questo progetto per migliorare ulteriormente i propri robot ed in particolare la tecnologia di conversazione interattiva.


© 2021 Reconice. All Rights Reserved. Powered by reconice